Informazioni su Patricio Shaw

Sono nato nella cosmopolita e vivace Buenos Aires nel 1961 e sono felice di aver scoperto meravigliosi scritti di un autore santo come Mons. Luis Vella.

La mia famiglia paterna è prevalentemente di origine anglosassone e germanica, e mia madre è in gran parte discendente da famiglie spagnole, molte delle quali radicate da prima dell’indipendenza dell’Argentina.

Da quando avevo 14 anni ho una passione per la religione cattolica, come l’ho ricevuta dai miei antenati e come si riflette nelle meraviglie storiche.

Sono stato molto attratto dall’apprendimento delle lingue straniere e sono fluente, in misura maggiore o minore, in inglese, francese, italiano, portoghese, latino, tedesco, svedese, danese, polacco, ceco, slovacco, bulgaro e maltese.

Ho rudimenti di arabo, russo, greco antico e moderno, ebraico, cinese e tagalog. Ho studiato filosofia, greco, latino e storia della civiltà mediterranea presso l’Università di Malta.

Trovo grande valore e beneficio nella filosofia aristotelico-tomista che parte dai primi principi dell’essere, dedotti dall’osservazione dell’universo.

Sono eccitato dalla teologia cattolica tradizionale e, al suo interno, dall’antimodernismo, dall’essenza dell’autorità apostolica, dal Santissimo Sacramento, dalla Costituzione cattolica degli Stati, dalla mariologia, dal metodo montfortiano della schiavitù mariana, dalla preghiera e soprattutto dal Rosario, il secondo avvento di Cristo, l’interrelazione tra grazia e libero arbitrio.

Ho tradotto dal latino la censura della filosofia cartesiana del vescovo Daniel Huet e la tesi del cardinale Álvaro Cienfuegos sulla reale e sostanziale persistenza dell’Anima di Cristo nel buon comunicatore.

Ho un sincero apprezzamento per le arti plastiche, musicali e letterarie e credo nei parametri oggettivi e universali della bellezza.

Sono profondamente affascinato dalla linguistica, dalla stilistica, dalla traduzione e, al suo interno, dalla scuola poco conosciuta ma superbamente sagace di Igor Melchuk. Vivo in Cantabria, dove conduco una vita di isolamento, preghiera, studio e scrittura.